Unghie quotidiane

16/giu/2011 di Unghie Perfette in Decorare le unghie - Letto 2186 volte

Unghie quotidiane Quante di noi, quando sono agitate o emozionate, scaricano la loro tensione sulle unghie? Nove donne su dieci hanno il vizio di rosicchiarsi le unghie, più specificamente onicofagia, andando così a rovinare uno dei punti bellezza e seduzione tipicamente femminile.

In caso di piccoli problemi è opportuno ricorrere a prodotti che permettono di curare le unghie in maniera delicata e rispettando le caratteristiche naturali. Piuttosto che avvalersi di prodotti chimici rinforzanzi, ci si può avvalere di olii vegetali, cere, propoli, mucillaggini di alga che hanno lo scopo di irrobustire la struttura stessa dell'unghia.

Nel caso di una crescita particolarmente lenta, upplicare un attivatore della crescita e non tagliare le unghie con le forbici ma utilizzare una limetta poco abrasiva. Gli attivatori sono formulazioni a base di principi vegetali, i quali esercitano sull'unghia capacità ossigenanti e bioattivanti.

Per chi invece ha unghie secche e dure, l'elastività può essere ritrovata tramite l'uso dell'olio di avocado, lecitina di soia, estratto di noce e clorofilla.

Per la bellezza delle nostre mani è utile seguire anche delle indicazioni estetiche specifiche a seconda della forma della mano stessa. Se le dita sono lunghe, la lunghezza della parte libera dell'unghia non dovrebbe essere eccessiva, mentre sarà da preferire una lunghezza maggiore nel caso per dita meno slanciate.

Una perfetta armonia di forme si raggiunge anche limando senza mai creare delle punte eccessive o quadrature troppo rigida ma mantenendo sempre una linea arrotondata.Un risultato estetico migliore è dato da una limatura omogenea e addolcita, la quale si ottiene limando dai lati verso il centro dell'unghia.

Anche il contorno unghia è importante, spesso ci procuriamo piccoli tagli e feritine, i quali diventano veicolo di probabili infezioni, mediante l'uso errato delle forbici o dei tronchesini.Il tutto si può evitare pulendo il contorno tramite dei prodotti specifici facilmente reperibili in commercio.

Se il sottocuneo ungueale è stressato da una persistente condizione asfittica possono facilmente verificarsi scheggiature o rotture. Lo smalto quindi, causa della mancata ossigenazione, dovrebbe essere presente ad intervalli, per poter lasciare dei periodi liberi all'unghia per respirare.

Esteticamente, la scelta del colore per il trucco delle mani è determinante. Una tinta vivace e intensa tende ad accorciare le dita, invece nuance più leggere e chiare danno all' occhio l'effetto di maggiore lunghezza e sottigliezza. Lo smalto deve mantenere inoltre la propria brillantezza anche nel caso di ripetute immersioni delle dita in acqua con l'uso di detergenti.

I commenti sono disabilitati.