french unghie
Idee e decorazioni

French unghie: cos’è e come si fa – ed foto a cui ispirarsi

Un grande ed intramontabile classico delle unghie, la french manicure, la super tendenza degli anni 2000 che fece molto scalpore, oggi resta una delle versioni più belle e più richieste dalle donne di tutto il mondo.

In tutti questi anni abbiamo infatti assistito alla nascita di tante versioni diverse del nostro amatissimo french.

Breve storia della French manicure

Ci sono molte versioni contrastanti sulla nascita di questo stile. Tanti dicono che le sue origini vengono dalla Francia, e da qui il nome, altri invece dicono che in realtà questa invenzione è puramente americana.

Questo perché Jeff Pink fondatore di un noto marchio di prodotti per le unghie, invento è commercializzo, dopo averlo reso popolare in passerella a Parigi, il kit per il french.

Il french unghie consiste nell’imitare l’aspetto di un’unghia naturale, usando una base rosa naturale sull’unghia e dipingendo invece le punte bianche.
Sia la forma che la lunghezza delle unghie possono variare.

Questa moda fu molto diffusa tra le modelle e le attrici, che in quegli anni riempivano passerelle e giornali di moda.

Questa fu una delle motivazioni per le quali tutte le ragazze appassionate di beauty e unghie rincorrevano lo stesso obiettivo, ovvero riuscire a disegnare la lunetta bianchissima in maniera assolutamente perfetta.

Che fosse un unghia naturale o un unghia ricostruita, il french piaceva moltissimo in quegli anni, ed era visto come sinonimo di un look curato e chic.

Nonostante nel corso dell’ultimo decennio la popolarità della french manicure si sia un pò persa, non è mai completamente scomparsa.

Questo perchè la versione neutra e classica, soprattutto effettuata su unghie medio corte, è rimasta un vero e proprio evergreen, come nel caso di manicure da sposa o per cerimonie, per le quali resta lo stile più gettonato.

Suggerimenti per creare un ottimo french

Lo stile semplice e naturale del french sulle unghie ne ha fatto uno dei disegni preferiti delle donne.

Come già abbiamo accennato prima, dal modello classico ci sono state molte variazioni, come usare il beige sulle punte invece del bianco, o addirittura usare qualsiasi tipo di colore, per una versione più eccentrica.

Diciamo che ognuno di noi può creare la propria versione, basta solo seguire lo stesso concetto.

Qui sotto trovare delle foto da cui trarre ispirazione prima di vedere passo passo come realizzare il french unghie perfetto !

Questi effetti donano un look e uno stile sofisticato, tipico delle donne eleganti che non hanno bisogno di accessori sorprendenti per attirare l’attenzione.

Si tratta sicuramente di una versione intramontabile delle unghie da donna, poiché non passerà mai di moda e potrà essere indossata in ogni occasione che sia per lavoro o per una festa.

Come fare il french spiegato passo dopo passo:

La french manicure può essere eseguita a casa perfettamente, non richiede molta esperienza o una tecnica affinata e precisa: basta solo impegnarsi.

Per realizzare il french avrete bisogno di un kit con tutto il necessario, come: strisce guida adesive, smalto rosa naturale – per la versione classica – o qualsiasi altro colore – in questo caso scegli 2 colori che combinano -, bastoncino spingi-cuticole, lampada UV e pennellino.

Ecco come vi consigliamo di svolgere il tutto:

  1. Pulisci e rimuovi il vecchio smalto che hai sulle unghie
  2. Immergi le dita in acqua tiepida per ammorbidire le cuticole
  3. Con uno spingi cuticole rimuovi delicatamente spingendo verso il basso la cuticola. È importante che il gel o lo smalto non tocchino la pelle
  4. Utilizza una lima fine per lucidare la superficie dell’unghia e facilitare l’adesione dello strato di gel all’unghia.
  5. Applica una base trasparente da asciugare in lampada UV. Nel caso in cui non si disponga di una lampada basta far asciugare all’aria ed attendere un paio d’ore.
  6. Usa la striscia guida per la french manicure e definire i contorni
  7. Dipingi le punte con un gel bianco gesso e asciuga in lampada UV. Rimuovi poi la striscia adesiva.
  8. Applica una mano di fondo trasparente o un colore nudo sull’intera superficie dell’unghia e lascialo asciugare. Quindi applica un top coat o un fissatore per proteggere lo smalto. Infine, asciugalodi nuovo in lampada.

Una volta completati tutti i passaggi per il french, se vuoi puoi decorarlo dando libero sfogo alla tua creatività. Le unghie decorate aggiungono un tocco più personale che può aiutarti a migliorare il tuo stile e il tuo look se combinato con acconciatura, o vestiti e gioielli.

Ci sono un sacco di applicazioni, perle, diamanti, sfere metalliche, adesivi e glitter in modo da poter personalizzare le unghie a tuo piacimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *